fbpx
app diario gratitudine

Presently, app per scrivere il diario della gratitudine

Presently è una App gratuita per scrivere un diario della gratitudine online segreto e personalizzabile. Aiuta a tenere traccia delle cose positive che ci sono successe in passato e a notare ciò che di positivo ci circonda nella nostra vita quotidiana.
Perché la gratitudine è così importante? Numerosi studi affermano che la gratitudine incrementa il benessere e il livello percepito della qualità della vita.

Cos’è la gratitudine?

La parola deriva dal termine “gratia” che in latino significava gentile, generoso ma anche bellezza, dono e grazia. Si esercita quando attribuiamo ad altri un nostro risultato positivo o quando semplicemente riconosciamo che la nostra vita ha più valore grazie alla presenza degli altri. La gratitudine tuttavia non si esercita solo nei confronti degli altri ma si può esercitare anche nei confronti di se stessi, della vita in generale, della natura, del corso delle cose…

In cosa aiuta la gratitudine?

Chi prova ed esprime gratitudine con maggiore frequenza è più incline ad apprezzare le circostanze favorevoli della vita, ad affrontare positivamente gli eventi negativi e a compensare le emozioni negative. Chi tiene un diario della gratitudine sarà quindi più propenso non solo a notare gli eventi positivi ma ad affrontare anche quelli negativi con spirito costruttivo.

In psicologia la gratitudine può essere osservata e studiata come emozione, come tratto di personalità, come abitudine che si riflette nel comportamento, come virtù morale e come abilità di coping, cioè come modalità vincente per affrontare le difficoltà.
La gratitudine non si deve però trasformare in un senso di indebitamento e di passività: nella sua accezione positiva, la funzione della gratitudine è quella di “fare spazio”, liberando dai pensieri inutili, dai ripensamenti, dai dubbi. Aiuta a dare un confine agli eventi e alle situazioni, “chiudendo” positivamente un’emozione, un ricordo, una decisione, un’azione, per archiviarla come realizzazione positiva di cui noi siamo gli artefici insieme alla persona o all’entità verso la quale ci sentiamo grati, includendoli quindi in un’ideale sfera di energia positiva che ci fa sentire meno soli e ci restituisce un senso di unità e connessione con le energie, umane o naturali, che ci circondano.

La gratitudine è stata studiata infatti anche come connessione, in particolare come connessione empatica.

E’ un insieme di aspetti cognitivi e affettivi. Infatti per provare gratitudine, prima dobbiamo spontaneamente attribuire a un evento una valenza positiva a cui consegue l’attribuzione del significato della vita come dono. Ciò porta ad attivarci positivamente verso l’azione, all’espansione e alla ricerca degli altri.

Tra gli effetti positivi della gratitudine si annoverano l’orgoglio, la felicità, la soddisfazione e la speranza. Chi prova gratitudine ha inoltre la tendenza a ricordare più eventi positivi del proprio passato.

Come allenarsi alla gratitudine?

Per allenarsi alla gratitudine, è importante iniziare a focalizzarci sugli eventi positivi che possano indurre in noi un senso di gratitudine. Scrivere un diario della gratitudine tramite una app che può essere sempre con noi, è un ottimo strumento per allenarsi.

Tuttavia, esprimere la nostra gratitudine ne rinforza gli effetti positivi. Questo lo si può realizzare ringraziando le persone verso le quali ci sentiamo grate ma anche scrivendo e annotando ciò per cui siamo grati in generale alla vita. Ciò si realizza efficacemente tenendo un diario della gratitudine. Ciò può avere effetti tali da essere misurabili a livello neuropsicologico.
In un’interessante ricerca del 2017, si sono evidenziate attivazioni nella corteccia prefrontale ventromediale, legata ai comportamenti altruistici, in seguito all’utilizzo per 3 settimane di un diario della gratitudine. Quindi provare gratitudine motiverebbe anche ai comportamenti altruistici, attivando i circuiti neurali della ricompensa, ovvero delle scelte e della gratificazione che ne deriva.

Il diario può essere cartaceo, ma se volete uno strumento che viene sempre con voi e con funzionalità più interattive, consiglio la app Presently che ho personalmente provato.

Presently, app per un diario della gratitudine segreto sul tuo smartphone

Presently è una app gratuita e senza pubblicità per scrivere e conservare il proprio diario della gratitudine.
Inoltre, come per un diario cartaceo, offre la possibilità di riflettere sulla gratitudine provata in passato, perché è sempre possibile vedere ciò che abbiamo scritto giorno per giorno. Ad ogni inserimento del testo, compare in calce alla “pagina” di diario una citazione in cui trovare ispirazione. E’ utile anche il promemoria attivabile ogni sera o all’orario che preferiamo per ricordarci di compilare il diario.
Il diario inoltre può essere segreto perché si può bloccare con impronta digitale o con ID viso. Infine, è personalizzabile con una serie di sfondi diversi dai colori delicati e si può conservare anche esportandolo per intero. La app è in italiano e con licenza open source.

Presently app gratuita per il diario della gratitudine, funziona su sistemi Android ma esistono app con simili funzionalità per sistemi iOS.

Fonti:

Watkins, P.C., Grimm, D.L. & Kolts, R. Counting your blessings: Positive memories among grateful persons. Curr Psychol 23, 52–67 (2004). https://doi.org/10.1007/s12144-004-1008-z

Karns CM, Moore WE 3rd, Mayr U. The Cultivation of Pure Altruism via Gratitude: A Functional MRI Study of Change with Gratitude Practice. Front Hum Neurosci. 2017;11:599. Published 2017 Dec 12. doi:10.3389/fnhum.2017.00599

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *